GESTIONE DELLA DIVERSITA’: l’ANTROPOLOGIA APPLICATA nella MEDIAZIONE CULTURALE per la SICUREZZA SOCIALE

“Pensare azioni di POLITICHE CULTURALI finalizzate alla Mediazione Culturale che possano contribuire:

  • alla comprensione di quali siano quelle importanti Distorsioni cognitive da correggere per una migliore vita relazionale;

  • a facilitare l’abbattere dei Pregiudizi per una migliore vita sociale;

  • a concorrere al contrasto degli analfabetismi funzionali per facilitare la comprensione e la critica costruttiva dei fenomeni che ci coinvolgono

vuol dire CONTRIBUIRE AL MANTENIMENTO DELLA SICUREZZA SOCIALE in DEMOCRAZIA”

Continua a leggere “GESTIONE DELLA DIVERSITA’: l’ANTROPOLOGIA APPLICATA nella MEDIAZIONE CULTURALE per la SICUREZZA SOCIALE”

TRAPPOLE COGNITIVE (parte 1)

A tutti noi piace credere di essere razionali e logici, la verità però consiste nel fatto che siamo costantemente sotto l’influenza di molti pregiudizi cognitivi che distorcono il nostro pensiero, influenzano le nostre credenze ed orientano le decisioni e i giudizi che prendiamo ogni giorno. A volte questi pregiudizi sono abbastanza ovvi ,e forse ci accorgiamo di saper riconoscere se siamo, o crediamo di non essere, predisposti a farci ‘intrappolare’ da questi. Tuttavia altri, forse la maggior parte, sono fenomeni così sottili che sono quasi impossibili da notare. Poiché la nostra attenzione è una risorsa limitata, noi, uomini comuni, non possiamo pensare assolutamente di poter valutare ogni possibile dettaglio ed evento che contribuisce a formare i nostri pensieri e le nostre opinioni, lasciando ampio spazio affinché molti di questi pregiudizi entrino nei nostri processi di pensiero, influenzando inevitabilmente le nostre decisioni

Continua a leggere “TRAPPOLE COGNITIVE (parte 1)”

Blog su WordPress.com.

Su ↑