Ieri era la macchina tipografica di Gutenberg …oggi è l’Internet: la Storia si ripete !? (parte 1)

Nel 1450 Gutenberg introdusse in Europa una macchina che avrebbe rivoluzionato il modo con cui le informazioni e le idee sarebbero state facilmente diffuse. In effetti questa nuova tecnologia non fu inventata in Europa, ma in Cina intorno al secolo IX d.c, e perfezionata, sempre in Cina, con l’uso dei caratteri mobili (la tecnica poi... Continue Reading →

La Narrazione Transmediale: una Storia raccontata su più media.

"Un talk-show  o un centro commerciale  possono  essere considerati  og­getti narrativi? Un filmato su You Tube oppure una partita di calcio seguono le regole strut­turali narrative di Guerra e Pace o della Divina  Commedia? Le imprese belliche del Pentagono vengono raccontate  al mondo con i canoni dei poemi epico-cavallereschi  medievali? Esistono similitudini tra il modo... Continue Reading →

Knowledge management. La Conoscenza nelle organizzazioni

La Treccani definisce la Conoscenza : come la presenza nell’intelletto di una nozione, come sapere già acquisito. Tuttavia sono state suggerite numerose definizioni di Conoscenza. Le espressioni "concezione della conoscenza", "teoria della conoscenza" e "analisi della conoscenza" sono talvolta utilizzate come sinonimi. Nel dominio della Filosofia - la disciplina umanistica che istituisce le regole proprie... Continue Reading →

Dall’impiego del Soft power all’uso del Potere Forte. (parte 1)   

Il conflitto in Ucraina ha riportato alla ribalta le ambizioni del famoso “Progetto Russia” (descritto da Limes nel 2008 ) che sembra contrapporsi a quella che appare come un’altra ambizione condotta in maniera parallela, che si declina in un'altra idea che sta vagando da qualche tempo per il mondo, l'idea di un Impero americano. Queste... Continue Reading →

Capire il regionalismo autoritario

Sono trascorsi 65 giorni dall'invasione della Russia in Ucraina Sebbene in assenza di propri contingenti militari in terra ucraina, il conflitto vede la maggior parte delle nazioni occidentali della NATO e della UE impegnate nello sforzo di procurare ingenti aiuti militari a vantaggio della nazione invasa. Sebbene la motivazione ufficiale dei nostri governi sia dovuta... Continue Reading →

La crisi Ucraina: una questione tra il suo popolo dell’Est e quello dell’Ovest..?

In questo mio blog mi tratto quasi prevalentemente temi correlati alla mia specificità professionale, tra cui quelli riferiti alla multidisciplinarietà delle scienze cognitive e comportamentali che sono anche una delle basi fondanti delle scienze della comunicazione. Dapprima gli effetti di massa della comunicazione riferiti a due anni di pandemia ed ora ciò che ruota in... Continue Reading →

A volte, ci comportiamo come gli Struzzi..!

L' effetto struzzo è un pregiudizio cognitivo che induce le persone ad evitare le informazioni che percepiscono come potenzialmente spiacevoli. Ad esempio, l'effetto struzzo può far sì che qualcuno eviti di guardare i propri conti, perché è preoccupato di vedere quanto sono indietro con i pagamenti. Perché le persone evitano le informazioni Il motivo principale... Continue Reading →

I Media e i Segreti, per la sicurezza nazionale

Nel 1912, l'Ammiragliato e il Ministero della Guerra britannico conclusero che avevano bisogno di alcuni mezzi per impedire alla stampa di pubblicare informazioni che avrebbero potuto essere utili per un futuro nemico. Dopo alcune discussioni informali con la stampa, l'allora Segretario dell'Ammiragliato incontrò il 13 agosto 1912 i rappresentanti del Ministero della Guerra e varie... Continue Reading →

La Percezione del Rischio

Questa mattina Gunter Pauli, noto scienziato ambientalista e teorico dell'economia circolare, ha lanciato un tweet di allarme sui drammatici pericoli per salute dell'intera umanità dovuti alle microplastiche che sono state rilevate per la prima volta nel sangue umano. Nonostante gli infiniti allarmi che sono stati già lanciati negli anni passati dalla comunità scientifica, sui problemi... Continue Reading →

Il Pensiero Bianco o Nero e la Pandemia Immateriale

L'OMS dichiara che le malattie cardiovascolari e i tumori sono ancora le principali cause di morte, tuttavia perchè si è instaurata una tale globale paura del coronavirus?Gli esperti rispondono a questa domanda spiegandola con l'acuirsi di molti Pregiudizi (bias) Cognitivi negli individui e le relative conseguenze comportamentali.   Un bias cognitivo è un errore sistematico... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: